Composizione Corporea

Il primo dato che tutti possono monitorare

Bioimpedenziometria (BIA)

Il sistema ideale d'indagine in terapia e diagnostica nutrizionale per adulti e bambini è senza dubbio la bioimpedenziometria

Si tratta di un esame di semplice esecuzione, del tutto indolore e non invasivo

Si esegue in posizione supina su un lettino posizionando due elettrodi cutanei sul dorso della mano e due sul dorso del piede. La durata dell’esame non supera i 30 secondi.

Si tratta di un dispositivo diagnostico che permette di effettuare l'analisi della composizione corporea misurando la bioimpedenza intra ed extracellulare. 

  • Ci permette di scomporre il peso corporeo valutato con la bilancia nelle sue costituenti (massa grassa, massa magra, liquidi), dandoci nel contesto i valori di riferimento calcolati per età, sesso, peso ed altezza;
  • Ci permette di valutare il metabolismo basale del soggetto;
  • Ci permette di valutare lo stato nutrizionale del soggetto.

Tutto questo avviene attraverso la lettura critica da parte dello specialista di alcuni parametri che la macchina ci fornisce

BIA INDICAZIONI E CONTROINDICAZIONI

  • DIGIUNO: è necessario un digiuno di almeno 3 ore prima dell’esecuzione dell’esame
  • ASSUNZIONE DI LIQUIDI: è possibile bere acqua prima della misura – Non è necessaria la minzione prima della misura
  • ASSUNZIONE DI ALCOLICI: l’alcol è un vaso dilatatore e la sua assunzione può causare una caduta di tensione, con conseguente misurazione alterata. Evitare di assumere alcolici almeno nelle 24 ore precedenti la misurazione
  • ALLENAMENTO: dopo un allenamento attendere dalla 12 alle 24 ore prima di fare la misurazione, è comunque importante valutare i tempi in base al soggetto (nel caso di un soggetto allenato, i tempi di attesa possono essere ridotti)
  • VIAGGI: è consigliabile non effettuare la misurazione se il soggetto ha appena fatto un viaggio superiore alle 2 ore
  • IPO o IPERTERMIA: La conduttività varia al variare della temperatura, non esistendo un fattore di correzione, non è consigliabile effettuare misure bioelettriche in presenza di temperatura corporea alterata
  • CRAMPI, CONTRAZIONI  MUSCOLARI: La presenza di crampi modifica notevolmente la misura della Reattanza
  • AMPUTAZIONI: è possibile eseguire la misura sull’ emisoma integro
  • PACE MAKER: l’analisi non può essere svolta da portatori di pace maker, neuro stimolatori o altri dispositivi elettronici


cta mela

Detrazioni Fiscali

Essendo il dietista inquadrato dalla legge (D.M. 14.09.1994, n. 744) sotto il profilo di “professionista sanitario dell’area tecnica-assistenziale”, la visita è detraibile ai fini fiscali.

Per fruire della detrazione in oggetto, saranno necessarie la fattura del dietista e la prescrizione del medico (circolare 17/E del 2006). Come altre spese sanitarie sostenute nell’anno di imposta da parte del contribuente, per suo conto o per quello di un coniuge o di un suo familiare a carico, devono essere indicate dal contribuente che presenta il modello 730 nei righi compresi tra E1 ed E5. La detrazione Irpef è pari al 19% della spesa, una volta superata la franchigia di €. 129,11

Chi sono

Ho scelto di essere una dietista (ho avuto la fortuna di scegliere il mio lavoro), credo in quello che faccio e voglio trasmetterlo alle persone che incontro nel mio cammino.

Rete Famiglia Veg

Faccio parte della Rete Famiglia Veg, un insieme di professionisti della nutrizione a base vegetale nell'alimentazione pediatrica e/o nella donna in gravidanza e allattamento.

Iscriviti alla Newsletter

Ti verrà inviata una mail per confermare l'iscrizione

Contatti

Indirizzo
    • Clinica Viana
      Via Delle Grazie 6, Novara
    • Ali-Mente
      Via Arona 95, Borgomanero (NO)
Telefono
338 1563244

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo sia cookies tecnici sia cookies di parti terze. Può conoscere i dettagli consultando la nostra informativa della privacy policy. Premendo OK prosegui nella navigazione accettando l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.