Composizione Corporea

Il primo dato che tutti possono monitorare

Circoferenze

Metodo pratico ed economico (basta un centimetro da sarta) per determinare il rischio cardiovascolare o metabolico è il calcolo della circonferenza vita, i cui valori di riferimento sono diversi per uomini e donne. 

Questo semplice valore si rivela molto importante e funzionale: un aumento della circonferenza vita è determinato prevalentemente da un aumento di massa grassa non solo a livello sottocutaneo, ma anche viscerale. Molti studi inoltre hanno dimostrato come questo si associ a un reale aumento del rischio per moltissime patologie (cardiovascolari, metaboliche, oncologiche, ecc).

slide circonferenzeLa circonferenza vita negli uomini:

  • 94-102 cm SOGLIA DI ATTENZIONE
  • 102 cm RISCHIO

La circonferenza vita nella donne:

  • 80-88 cm SOGLIA DI ATTENZIONE
  • 88 cm RISCHIO

L’OBESITÀ ANDROIDE – FORMA A MELA

Chiamata anche viscerale, prevalente nel sesso maschile e nelle donne dopo la menopausa per la presenza di testosterone, si riscontra in individui in cui il rapporto vita/fianchi è uguale o superiore a 0,85. In modello costituzionale il grasso corporeo si concentra principalmente nelle aree superiori del corpo, ovvero nelle aree addominali, toraciche, dorsali e nella parte più alta del tronco (spalle e collo).

Il tessuto adiposo accumulato in questo caso è per la maggior parte viscerale, più che superficiale o sottocutaneo, la pancia risulta protuberante con la classica conformazione “a mela”.

È stato provato che questa sia la forma di obesità più pericolosa, legata a maggiori rischi di malattie cardiovascolari, ipertensione, insulinoresistenza, alti livelli di colesterolo, iperglicemia.

L’OBESITÀ GINOIDE – FORMA A PERA

Si riscontra in individui con rapporto vita/fianchi inferiore a 0,78, caratteristica dei soggetti femminili. Si manifesta con una distribuzione di grasso nelle zone inferiori del corpo, nell’area addominale inferiore e tricipitale, e nella parte posteriore delle braccia,individuata nella classica conformazione “a pera”. Il grasso accumulato è principalmente sottocutaneo, risultando quindi più morbido rispetto a quello androide, ma anche meno mobile e quindi più difficile da smaltire. Tuttavia si ritiene che una tale conformazione costituzionale comporti un minor rischio di patologie gravi, in particolar modo è ridotto il rischio di complicanze cardiovascolari.

RAPPORTO VITA FIANCHI (WHR)

rapporto vita fianchi


cta mela

Detrazioni Fiscali

Essendo il dietista inquadrato dalla legge (D.M. 14.09.1994, n. 744) sotto il profilo di “professionista sanitario dell’area tecnica-assistenziale”, la visita è detraibile ai fini fiscali.

Per fruire della detrazione in oggetto, saranno necessarie la fattura del dietista e la prescrizione del medico (circolare 17/E del 2006). Come altre spese sanitarie sostenute nell’anno di imposta da parte del contribuente, per suo conto o per quello di un coniuge o di un suo familiare a carico, devono essere indicate dal contribuente che presenta il modello 730 nei righi compresi tra E1 ed E5. La detrazione Irpef è pari al 19% della spesa, una volta superata la franchigia di €. 129,11

Chi sono

Ho scelto di essere una dietista (ho avuto la fortuna di scegliere il mio lavoro), credo in quello che faccio e voglio trasmetterlo alle persone che incontro nel mio cammino.

Rete Famiglia Veg

Faccio parte della Rete Famiglia Veg, un insieme di professionisti della nutrizione a base vegetale nell'alimentazione pediatrica e/o nella donna in gravidanza e allattamento.

Iscriviti alla Newsletter

Ti verrà inviata una mail per confermare l'iscrizione

Contatti

Indirizzo
    • Clinica Viana
      Via Delle Grazie 6, Novara
    • Ali-Mente
      Via Arona 95, Borgomanero (NO)
Telefono
338 1563244

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo sia cookies tecnici sia cookies di parti terze. Può conoscere i dettagli consultando la nostra informativa della privacy policy. Premendo OK prosegui nella navigazione accettando l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.